Da poche settimane, al conduttore Massimo Giletti, è ...
“Il Gom è sempre stato considerato un gruppo ...
Il SIPPE e SiNAPPe vogliono un deciso cambiamento delle regole!
Il Dap, grazie anche all’importante contributo del ...
“Dopo innumerevoli appelli del SIPPE, finalmente il Dap
“Siamo contenti che tra Caino e Abele, Fratelli d'Italia
Nuovo modello custodiale: “Apprezziamo l’iniziativa di Petralia ma bisogna fare di più”

E’ previsto per il prossimo 10 luglio il tavolo di confronto voluto dal Capo del DAP Bernardo Petralia, relativo alla revisione del modello custodiale attualmente adottato nelle carceri italiane, a conclusione dei lavori sul nuovo modello di custodia che dovrebbero essere ultimati entro fine mese. “Un progetto sicuramente interessante ” dichiara Alessandro De Pasquale, Presidente del SIPPE, che in astratto potrebbe consentire di affrontare in maniera idonea molti eventi critici degli istituti penitenziari, tra cui le aggressioni al personale e l’introduzione di oggetti non consentiti. “I risultati fallimentari del sistema penitenziario - continua De Pasquale - ha reso inesistente la sicurezza del carcere che è invece il presupposto alla rieducazione del condannato e non il contrario”. “Manca quindi la sicurezza e l’attività trattamentale - incalza il leader del SIPPE - elementi tra loro certamente collegati e di stimolo per gli obiettivi fissati dalla Carta Costituzionale”. “Siamo pertanto ben lieti di accogliere tale nuova proposta che va trattata però con tutte le cautele del caso perché non è un risultato ma un punto di partenza su cui bisogna lavorare molto. La nostra disponibilità quindi deve viaggiare parallelamente ad un’attenta riflessione su quelli che sono i problemi dell’organico”. Conclude De Pasquale.

Share this article

Contatti

Top