La gravissima carenza di Personale di Polizia Penitenziaria ...
Il SIPPE, Sindacato Polizia Penitenziaria
Roma, 06 Feb. 2024 - Ci sono uomini e donne che ogni giorno ...
Ennesima denuncia del SIPPE e del SINAPPE sulla difficile
In seguito alla sentenza del TAR del Lazio che, valutando ...
Si innalza il tempo minimo di permanenza nella sede di prima ...
TAR Lazio, concorso interno ispettori polizia penitenziaria: non è costituzione di un nuovo rapportodi lavoro, ovvero di una novazione, ma di una progressione nella carriera. Spetta l’indennità di trasferimento.

Roma, 27 Luglio 2023: Con sentenza n. 01557/2023 del 30 gennaio 2023, il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Quinta), accoglie il ricorso di alcuni ispettori di polizia penitenziaria, riconoscendogli l’indennità di trasferimento di cui all’art. 1 della legge n. 86/2001. Il Ministero è stato inoltre condannato al risarcimento dei danni subiti dai ricorrenti ex art. 34 comma 4 c.p.a. Questa sentenza si aggiunge alle altre sentenze che danno ragione agli ispettori di polizia penitenziaria che, per l’eccessiva durata del concorso bandito nel 2008, hanno subito un danno economico e giuridico alla loro progressione di carriera. Da questa sentenza emerge inoltre un fatto importante: il concorso non costituisce novazione ma solo progressione in carriera e pertanto gli allievi ispettori avrebbero dovuto ricevere il trattamento di missione durante il corso ed anche l’indennità di trasferimento a fine corso.

Leggi la sentenza

Last modified on Venerdì, 28 Luglio 2023 08:28
Share this article

Contatti

Top